Microsoft, arriva la conferma ufficiale: ecco come si chiamerà il prossimo Windows

Microsoft, arriva la conferma ufficiale: ecco come si chiamerà il prossimo Windows
di

Abbiamo già visto come si comporta in termini di performance il nuovo OS di Microsoft. Quell'oggetto misterioso che fino a oggi abbiamo chiamato Windows 11 per via di una curiosa teoria a quanto pare finalmente ha anche un nome ufficiale.

La notizia arriva direttamente dalla divisione giapponese di Microsoft che, nelle scorse ore, ha inviato una richiesta scritta a Google per segnalare la violazione dei diritti intellettuali sulla distribuzione illegale dell'ISO dell'ultima versione di Windows da parte del sito indiano Beebom.

Ed è proprio all'interno di questo documento che si legge che tale sito web "sta distribuendo l'ISO di Windows 11 (di cui Microsoft detiene i Diritti d'Autore). Per favore, rimuovete il loro articolo dalla ricerca. Si tratta di una copia trapelata di Windows 11, ancora non rilasciato".

Dunque seppur in maniera indiretta, arriva la conferma ufficiale che l'immagine trapelata in rete nelle scorse ore proviene direttamente da Microsoft e che il suo nome definitivo sarà proprio Windows 11.

Ricordiamo che l'appuntamento con il colosso di Redmond è fissato per il 24 giugno, data in cui Windows 11 dovrebbe essere svelato ufficialmente ma è estremamente probabile che le novità non si fermeranno all'interfaccia grafica poiché, come abbiamo avuto modo di vedere nei primi benchmark, la build apparsa in rete era decisamente acerba.

Quanto è interessante?
6
Microsoft, arriva la conferma ufficiale: ecco come si chiamerà il prossimo Windows