Microsoft avverte: malware Android incrementa i costi telefonici di nascosto

Microsoft avverte: malware Android incrementa i costi telefonici di nascosto
di

In seguito alla scoperta di un trojan bancario che colpisce Android, torniamo ad approfondire il mondo della sicurezza informatica. Questa volta è stata Microsoft ad avvertire gli utenti del sistema operativo del robottino verde, dato che purtroppo circolano malware in grado di incrementare di nascosto i costi telefonici.

In particolare, stando anche a quanto riportato da PhoneArena e come spiegato sul portale ufficiale di Microsoft, il fine ultimo dei malintenzionati è quello di iscrivere gli ignari utenti a costosi servizi a pagamento, che vengono poi a galla quando si deve "pagare il conto" a fine mese. Uno scenario già visto a più riprese nel corso degli anni, che però in questo caso sembra utilizzare un sofisticato e ben preciso schema.

I ricercatori di sicurezza del Microsoft 365 Defender Research Team hanno infatti scoperto un utilizzo malevolo del protocollo WAP (Wireless Application Protocol). In parole povere, i malintenzionati hanno messo in piedi un sistema in grado, a fronte di una connessione a una rete cellulare, di avviare un silenzioso processo di abbonamento, arrivando anche a ottenere in modo malevolo codici OTP per "verificare" l'identità dell'utente.

Il sistema disattiva tutte le notifiche, così da rendere complesso all'ignara vittima comprendere cosa sta avvenendo "dietro le quinte". Si tratta insomma di un problema di sicurezza non di poco conto. Come viene diffuso il tutto? Secondo i ricercatori di Microsoft, i malintenzionati stanno cercando di mettere in atto la campagna malevola mediante false app per sfondi, schermata di blocco, antivirus e diverse altre categorie.

I malintenzionati potrebbero cercare di far approdare questo software sul Play Store di Google, dunque fate attenzione a quale tipologia di app scaricate sul vostro dispositivo, approfondendo per bene le autorizzazioni richieste, ma la maggior parte delle volte si tratta di software esterno al Play Store. Insomma, fate attenzione al sideload delle app, che andrebbe sempre evitato se siete degli utenti non propriamente esperti. In ogni caso, altri segnali relativi alla presenza di questo tipo di malware su un dispositivo sono il rapido consumo della batteria o la presenza di problemi in termini di connettività.

FONTE: Microsoft
Quanto è interessante?
3
Microsoft avverte: malware Android incrementa i costi telefonici di nascosto