Microsoft chiude ufficialmente lo strumento di porting per Android

di

Come ampiamente prevedibile, Microsoft ha ufficialmente chiuso Project Astoria, e quindi lo strumento che permetteva di portare le app di Android su Windows Phone.

Il tutto anche a seguito dell'acquisto di Xamarin, una compagnia specializzata proprio in questo settore e che presumibilmente faciliterà ulteriormente questo processo, dal momento che la compagnia recentemente acquistata dal colosso di Redmond è proprio nota per lo sviluppo di questi strumenti.
Il tutto rientra nella strategia del nuovo amministratore delegato della compagnia, Satya Nadella, che sin dai primi giorni del suo mandato ha puntato su due settori in particolare: il cloud e la natura multipiattaforma delle varie applicazioni di Microsoft.
Nel post pubblicato sul blog ufficiale, gli americani affermano che la decisione è stata presa a seguito dei feedback degli utenti, i quali hanno dimostrato che tenere attivi due strumenti per lo stesso scopo era praticamente inutile, ecco perchè la compagnia ha deciso di concentrarsi su Bridge, sia per Android che iOS, oltre che a Xamarin.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0