Microsoft Defender arriva oggi su Windows, macOS, Android e iOS

Microsoft Defender arriva oggi su Windows, macOS, Android e iOS
di

Gli ultimi indizi diffusi relativamente all’arrivo di Microsoft Defender su Android e macOS risalgono allo scorso gennaio, segno che la società di Redmond ha lavorato nel silenzio assoluto fino a oggi, giornata in cui finalmente l’app di sicurezza Defender arriva su Windows, macOS, iOS e Android.

Il gigante del software con sede a Redmond ha progettato questa inedita applicazione multipiattaforma per arricchire e migliorare l’esperienza lato sicurezza informatica su dispositivi fissi e mobili: dai PC desktop ai laptop, fino a smartphone e tablet, Microsoft Defender risulterà disponibile con funzionalità variabili per tutti coloro che sono abbonati a Microsoft 365 Personal e Family. Attenzione, quindi, poiché chi non è abbonato non potrà godere di tutte le feature.

Nel caso di utenti iOS e iPadOS, per esempio, stranamente notiamo l’assenza di una protezione antivirus e la dotazione di una dashboard assieme a protezioni contro il phishing Web. Al contrario, su Android Microsoft Defender include la protezione antivirus, la possibilità di cercare app dannose e di effettuare la scansione dei link. Microsoft promette, comunque, che sono in arrivo anche altre funzionalità per tutte le piattaforme supportate.

Come affermato da Vasu Jakkal, vicepresidente aziendale della sicurezza di Microsoft: “L'espansione del nostro portfolio di sicurezza con Microsoft Defender per utenti singoli è la naturale ed entusiasmante progressione del nostro viaggio come azienda di sicurezza. Questo è solo l'inizio. Guardando al futuro, continueremo a riunire più protezioni in un'unica dashboard, comprese funzionalità come la protezione dal furto di identità e la connessione online sicura”.

A tale proposito, a inizio giugno Microsoft ha annunciato la piattaforma Entra per la gestione dell’identità digitale.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2