Microsoft Edge, ottime novità in arrivo per la sicurezza dei propri account online

Microsoft Edge, ottime novità in arrivo per la sicurezza dei propri account online
di

L’ultima roadmap rilasciata da Microsoft ha rivelato molte funzionalità in arrivo nel browser Edge nel corso del 2021, ma una sarebbe stata rivelata solamente in seguito e riguarderebbe forse un aspetto molto importante dal punto di vista dell’utente, ovvero la sicurezza dei vari account creati online tra social network e piattaforme e-commerce.

Come riportato anche da Windows Latest, la principale feature in questione consentirà agli utenti di tenere traccia delle violazioni della sicurezza sul proprio account con notifiche e di modificare la password se necessario, in maniera simile a come oggi Google Chrome ci permette di fare. In tale modo, Microsoft Edge permetterà ai suoi utenti di controllare continuamente e in maniera estremamente facile quali password sono note ai malintenzionati del caso.

Questa novità verrà implementata con Microsoft Edge 88 basato su Chromium 88, ma per ora risulta funzionare solo con l’account Microsoft. Con ogni probabilità si tratta di una fase di test prima di un rilascio più ampio. La società di Redmond ha aggiornato la roadmap con questa dicitura: “A partire da Microsoft Edge versione 88, il browser controlla le tue password in un archivio di credenziali violate e ti avvisa se viene trovata una corrispondenza”. Insomma, niente di più chiaro.

Oltre a questo aggiornamento, il colosso statunitense sta anche lavorando a miglioramenti per la funzione di protezione anti-flood, dove con “flood” si intende “intasare” una chat o una barra di ricerca con messaggi continui. Eric Lawrence del team Microsoft ha osservato, in un altro post ufficiale, che la protezione incorporata a Chromium può impedire erroneamente agli utenti di accedere a diversi URL e che dunque va aggiornata: “I gesti dell'utente vengono registrati solo per le interazioni nell'area del contenuto web, quindi la protezione può bloccare i tentativi di avviare i gestori di protocollo dai segnalibri o dalla omnibox. Ciò che viene testato qui è che il gestore esterno viene sempre avviato quando viene richiamato da un segnalibro, indipendentemente da ciò che il report [browser]”.

Per ricevere tutte queste grandi novità sarà necessario attendere ancora qualche settimana, dato che il lancio ufficiale di Microsoft Edge versione 88 risulta pianificato proprio per gennaio 2021, ma sarebbe ancora nell’ultima fase di controllo.

Ricordiamo inoltre che di recente su Chromium Edge è stata aggiunta ufficialmente la funzione “Sleeping Tabs” per ridurre il consumo di memoria RAM, CPU e batteria del PC.

Quanto è interessante?
1
Microsoft Edge, ottime novità in arrivo per la sicurezza dei propri account online