Microsoft - Intel, accordo per la produzione di chip personalizzati per l'IA e processori

Microsoft - Intel, accordo per la produzione di chip personalizzati per l'IA e processori
di

Mentre NVIDIA annunciava una trimestrale da record, Intel ha confermato che produrrà i chip personalizzati progettati da Microsoft grazie ad un accordo da oltre 15 miliardi di Dollari siglato dalle due società. L’annuncio è arrivato nel corso dell’Intel Foundry, l’evento organizzato dal produttore di chip americano.

La stessa Intel non ha specificato per cosa saranno utilizzati questi chip, ma Bloomberg in un rapporto pubblicato in giornata odierna svela che Microsoft avrebbe dei progetti interni sia per i processori che chip da utilizzare per l’intelligenza artificiale.

A quanto pare i chip utilizzeranno il processo 18A di Intel, ma non è chiaro quando partirà l’assemblaggio e soprattutto se avverrà negli USA o meno, visto che la compagnia ha posticipato l’apertura dello stabilimento in Ohio in cui ha investito 20 miliardi di Dollari al 2026 a causa dei ritardi con i sussidi governativi

Proprio Microsoft, come noto, è una delle società che sta puntando maggiormente sull’IA come confermato dall’investimento in OpenAI ed i numerosi progetti lanciati. L’amministratore delegato Satya Nadella nel comunicato ufficiale riferendosi a ciò ha voluto sottolineare come il mercato ed il mondo sia nel bel mezzo di un processo di modifica che “trasformerà radicalmente la produttività di ogni singola organizzazione e dell’intero settore”.

FONTE: theverge

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi