Microsoft sta migliorando le funzionalità Raytracing della libreria DirectX 12

Microsoft sta migliorando le funzionalità Raytracing della libreria DirectX 12
di

Dopo circa un anno dall'implementazione del Raytracing nelle famose librerie grafiche DirectX 12, i giocatori di tutto il mondo stanno iniziando a vedere i primi risultati, alcuni dei quali sono già sbalorditivi. Ora Jianye Lue, Program Manager del Team Grafico di Microsoft, ha annunciato un ulteriore passo in avanti.

L'obbiettivo di Microsoft è infatti quello di migliorare le DirectX Raytracing API e grazie alla collaborazione con gli sviluppatori e con i produttori di GPU, ha presentato il Tier 1.1 di DXR che aggiunge nuove feature alla prima versione del pacchetto. Tier 1.1 consentirà infatti un maggiore controllo diretto sull'applicazione degli shader, permettendo un carico minore a fronte di una semplificazione generale. Oltre a questo, l'aggiornamento introdurrà un nuovo Mesh Shader il cui obbiettivo è quello di aumentare la flessibilità e le performance della geometria delle pipeline, permettendo così agli sviluppatori di aumentare i dettagli geometrici senza compromettere le prestazioni. Insomma, se siete sviluppatori in erba è il momento di entrare nel Programma Windows Insider, l'unica via per provare le nuove caratteristiche.

Un'ulteriore prova di quale sia la direzione intrapresa dal mercato, con il Raytracing che diventerà il protagonista di tutte le produzioni videoludiche next-gen. Lo sviluppo di tale tecnologia procede anche a livello hardware, con le nuove console come PlayStation 5 che potrebbero fare da apripista all'introduzione del Raytracing nelle GPU AMD.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
3