Microsoft modifica le licenze degli sviluppatori per Windows

di

Importante modifica apportata da Microsoft al programma dedicato agli sviluppatori dell'ecosistema Windows. A partire da ieri, infatti, coloro che vogliono accedere alle API del colosso di Redmond ed alle versioni beta del sistema operativo mobile, dovranno pagare 19 Euro una sola volta, in quanto non sarà richiesto alcun canone aggiuntivo.

Si tratta di una mossa per certi versi inaspettata, e che probabilmente punta ad attirare un numero sempre maggiore di sviluppatori e quindi ad incrementare le applicazioni presenti sul Windows Store, il quale punta a chiudere il gap con la concorrenza, rappresentata dall'App Store di iOS e Google Play di Android.

Quanto è interessante?
0