Microsoft: nuovo comunicato su Windows 10 gratis

di

Come vi abbiamo raccontato ieri, nel fine settimana Microsoft ha mandato in confusione gli utenti con l'annuncio riguardante il rilascio gratuito di Windows 10 per tutti gli iscritti al programma Insider.

Subito dopo il primo annuncio, il gigante di Redmond ha aggiornato il post sul blog scrivendo che solo coloro che hanno una copia legale di Windows 7 e Windows 8.1 otterranno la licenza gratuita di Ten. Due comunicati in netto contrasto, che non hanno fatto altro che mandare in confusione gli utenti e la stampa, che hann ointerpretato le dichiarazioni in modo diverso.
Gabriel Aul, però, ha voluto chiarire (si spera definitivamente) il tutto. Gli approcci saranno due e sono da distinguere in quanto completamente diversi.
Come già annunciato in precedenza, infatti, anche dopo il rilascio del sistema operativo (previsto per il 29 Luglio) il programma Insider continuerà ad esistere e quindi gli iscritti riceveranno attraverso Windows Update tutti gli aggiornamenti contenenti le nuove Insider Preview. Ognuna di queste build avrà una scadenza prefissata, ed attraverso i file ISO Microsoft consentirà agli Insider di aggirare gli eventuali problemi. Il 29 Luglio Microsoft metterà a disposizione la stessa versione che rilascerà al pubblico, ma mentre per l'utente finale si tratterà della versione definitiva di Ten, per gli Insider non sarà altro che uno dei tanti aggiornamenti messi a disposizione per la Tech Preview dell'OS.
Qualora invece un Insider decidesse di uscire dal programma, cesserebbero tutti i diritti che ha acquisito, quindi potrà aggiornare gratuitamente a Windows 10 solo sui PC con Windows 7 e Windows 8.1.
In poche parole, quindi, Windows 10 sarà gratuito per gli utenti Insider solo fin quando questi faranno parte del programma, una volta usciti, i diritti saranno gli stessi degli altri utenti. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0