Microsoft OneDrive: in arrivo altre impostazioni per le fotografie

di

Microsoft in occasione dell'evento tenuto la scorsa settimana, nel corso del quale ha mostrato Windows 10, ha anche annunciato che nelle prossime settimane arriveranno delle importanti novità sul fronte OneDrive, il servizio di cloud storage della società di Redmond, per renderlo più competitivo nei confronti di Dropbox ed iCloud, i principali rivali.

Nel corso delle prossime settimane, infatti, tramite dei nuovi aggiornamenti gli utenti saranno in grado di categorizzare gli album, utilizzare nuove funzioni di ricerca che permetteranno loro di trovare file o foto specifiche ma soprattutto sarà possibile importare immagini da dispositivi esterni.
Attualmente OneDrive già permette di caricare immagini da smartphone direttamente dall'applicazione per Windows Phone, iOS ed Android, ma questo update include il supporto a fotocamere, chiavette USB ed hard disk esterni collegati al computer. Una volta concluso l'upload, si potranno organizzare ed ordinare le immagini come meglio si crede, anche utilizzando le miniature, che diventeranno più grandi rispetto a prima.
La funzione di ricerca includerà le API di Bing, il quale potrà cercare anche file di Office e PDF semplicemente cercando il testo contenuto al loro interno, mentre le foto potranno essere cercate in base alla posizione ed il momento in cui sono state scattate. Ogni scatto, infatti, può essere etichettato, sia manualmente che automaticamente dal sistema, che l'identificherà in base ai tag e la posizione.
Microsoft per rendere più popolare il servizio ha anche esteso la quantità di gigabyte offerti gratuitamente agli iscritti, che è passata da 15 a 30 gigabyte. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0
Microsoft OneDrive: in arrivo altre impostazioni per le fotografie