Microsoft presenta uno strumento didattico che permette di educare i computer

di

I computer sono ormai presenti nelle case di tutti, e molti li utilizzano principalmente come strumenti per l'apprendimento, attraverso ricerche sul web, ma anche per leggere libri e riviste. Tuttavia, tutto il loro potenziale è limitato al lato software.

Microsoft però sta sperimentando un sistema che permette a questi sistemi di programmarsi da soli. Il progetto è stato lanciato da Microsoft Research. Il laboratorio della società di Redmond ha intenzione di sviluppare uno strumento didattico per le macchine che permette alla maggior parte dei computer di imparare nuove cose, ovviamente servendosi del know-how degli utenti. Ad esempio, uno chef potrebbe insegnare ad un computer delle ricette, mentre un medico potrebbe ottenere un software in grado di vagliare sulle cartelle cliniche e trovare dati relativi ad un nuovo paziente.
La tecnologia è ancora giovane, ma può essere sperimentata attraverso una versione beta. Microsoft inoltre ritiene di poter “democratizzare” il machine learning. 

Quanto è interessante?
0