Microsoft a protezione dei talenti: raddoppiati i fondi per l'aumento degli stipendi

Microsoft a protezione dei talenti: raddoppiati i fondi per l'aumento degli stipendi
di

Microsoft scende a difesa dei suoi talenti ed impiegati più importanti. Secondo quanto riportato dal popolare giornalista Tom Warren, il colosso di Redmond avrebbe messo in campo un piano per raddoppiare il budget dedicato all’aumento degli stipendi.

La società di Satya Nadella, infatti, osserva Warren “sta quasi raddoppiando il budget per gli aumenti salariali e sta aumentando la disponibilità annuali di azioni per la maggior parte dei dipendenti, nel tentativo di mantenere i tassi di abbandono al di sotto del 10% e quindi evitare di perdere talenti chiave”.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione per la compagnia americana, che secondo gli osservatori nasce dal via vai di personale a cui ha dovuto fare fronte il management nell’ultimo anno, quando molti ingegneri hanno deciso di lasciare Microsoft per passare ad altre società tech in quanto evidentemente gli garantivano stipendi più elevati.

Non è chiaro da quando sarà operativo questo nuovo piano, tanto meno se sia stato direttamente il CEO Nadella a volerlo, ma è indubbio che arriva in un periodo molto importante per Microsoft, che sta lavorando su vari binari: da una parte c’è la divisione Windows e cloud, e dall’altra c’è quella gaming che ha scosso il mercato con l’acquisto di Activision Blizzard per quasi 70 miliardi di Dollari.

Quanto è interessante?
3