Microsoft risolve alcuni bug presenti da Windows 95

di

Della serie meglio tardi che mai, Microsoft ha finalmente risolto un bug che affliggeva il suo noto sistema operativo a partire da Windows 95 rilasciando una patch correttiva.

Sono stati dei ricercatori del reparto security di IBM a notare il bug, e a segnalarlo prontamente alla compagnia di Redmond a Maggio di quest'anno. Più precisamente il bug, fortunatamente raro, permetteva agli aggressori di eseguire un codice tramite il controllo remoto di un PC affetto semplicemente convincendo l'utente a cliccare su un certo indirizzo in Internet Explorer, il noto browser proprietario di Microsoft, dalla sua versione 3.0 fino alle ultime. Al momento l'azienda ha rilasciato delle patch correttive per Windows 8, Windows 7 e Windows Vista, lasciando sfortunatamente fuori gli utenti Windows XP, il cui supporto è stato recentemente interrotto. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0