Microsoft Selfie sbarca sullo store di Apple

di

Ormai da qualche anno, il "movimento selfie" sembra aver conquistato le bacheche dei più grandi social network, sulle quali ogni giorno vengono pubblicate migliaia di foto raffiguranti volti di utenti, durante un momento particolare o semplicemente mentre sono intenti a fare una smorfia.

Un'azienda che ha sempre puntato su questo particolare movimento, creando smartphone per lo più destinati ad un pubblico giovanile (il quale è ovviamente il più attivo nella "cattura dei selfie"), si è rivelata Microsoft, la quale, quest'oggi ha rilasciato ufficialmente una nuova applicazione dedicata, chiamata Microsoft Selfie. La sua prima particolarità è quella di essere disponibile sia per gli smartphone WIndows Phone, sia per iPhone. La scelta di estenderla anche agli utenti iOS è stata fatta dopo uno studio approfondito, il quale ha rivelato che al primo posto tra i selfie dipendenti ci sono proprio i seguaci della mela. Noi di Everyeye l'abbiamo provata pochi minuti fa per voi, di seguito vi elenchiamo le implementazioni che questa nuova app avrà rispetto a quella nativa presente nel vostro smartphone:

  • Applicazione scaricabile dall' App Store gratuitamente;
  • Dopo lo scatto, l'app in automatico effettuerà un primo miglioramento della foto;
  • Possibilità di scegliere tra ben 13 filtri;
  • Possibilità, di comparare la foto modificata con quella originale tramite l'apposito pulsante;
  • Microsoft Selfie al momento dello scatto, terrà conto di moltissime varianti (per esempio, età, colore della pelle, sesso etc.).

L'applicazione funziona in maniera ottimale, senza alcun tipo di problema durante o dopo lo scatto della fotografia, la quale, finite le operazioni di modifica, potrà essere salvata nella vostra libreria. Ottimo lavoro quindi eseguito da Microsoft, soprattutto per il fatto che l'azienda, ha deciso di rilasciare l'app per iOS ( dalla versione 8 in su) a costo zero.

FONTE: phonearena
Quanto è interessante?
0
Microsoft Selfie sbarca sullo store di Apple