Microsoft: stop all'aggiornamento gratuito da Windows 8.1 a Windows 10

di
Brutte notizie per coloro che hanno ancora un computer basato su Windows 8.1. Microsoft, infatti, ha concluso il supporto mainstream al vecchio sistema operativo la scorsa settimana, ma non è tutto. A partire da oggi, 16 Gennaio 2018, non sarà più possibile aggiornare gratuitamente il PC a Windows 10.

Microsoft ha chiuso il supporto mainstream per Windows 8.1 lo scorso 9 Gennaio, cinque anni dopo il disastroso rilascio del sistema operativo, che è stato etichettato da molti come uno dei peggiori mai sviluppati da parte della compagnia di Redmond.

Windows 8.1, quindi resterà praticamente immutato, e non riceverà più aggiornamenti, nè a livello di funzionalità, tanto meno di bug fix. La società di Satya Nadella ha portato lo stato del sistema operativo su "extended support", il che vuol dire che rilascerà aggiornamenti di sicurezza per altri cinque anni, fino al 2023.

Fino ad oggi era possibile aggiornare i sistemi basati su Windows 8.1 a Windows 10 gratuitamente, ma da ora non sarà più possibile accedere a questa opzione, come ampiamente preannunciato dallo sviluppatore qualche anno fa. Microsoft, infatti, aveva esortato tutti gli utenti ad effettuare l'aggiornamento gratuito nel minor tempo possibile, al fine di aumentare la diffusione di Ten.

Secondo quanto affermato da NetMarketShare, da luglio 2016 al termine ultimo il 7 per cento degli utenti si sarebbero rifiutati di effettuare l'aggiornamento, o semplicemente hanno dimenticato di farlo.

FONTE: PCWorld
Quanto è interessante?
5