Microsoft, il primo Surface pieghevole con un nuovo Windows 10 è dietro l'angolo?

Microsoft, il primo Surface pieghevole con un nuovo Windows 10 è dietro l'angolo?
di

Microsoft avrebbe intenzione di entrare nel mercato dei dispositivi pieghevoli. Ad affermarlo un rappresentante dell'agenzia britannica IHS Markit, che parlando con Forbes ha affermato che il colosso di Redmond potrebbe lanciare un Surface con schermo pieghevole nella prima metà del 2020.

Le informazioni, secondo quanto affermato, sarebbero trapelate dalla "catena di fornitura" delle componenti.

Nel rapporto si legge anche che il dispositivo dovrebbe includere una nuova versione di Windows 10 progettata appositamente per gli schermi pieghevoli, con supporto alle applicazioni di Android e la suite iCloud. Per quanto riguarda le specifiche hardware, Microsoft avrebbe scelto il nuovo SoC Lakefield a 10nm di Intel.

Il nuovo Windows 10 sarà battezzato Windows Core OS (WCOS) e presenterà un'interfaccia grafica ottimizzata per i doppi pannelli.

Le indiscrezioni parlano di un Surface pieghevole con due schermi da 9 pollici con aspect ratio di 4:3, uniti da una robusta cerniera che consentirà agli utenti di aprirli e chiuderli a seconda delle proprie esigenze. Secondo IHS Markit sotto la scocca sarà presente il supporto per la connessione dati LTE o 5G, dove disponibile.

Gli analisti riferiscono anche che il progetto sarebbe noto internamente con il nome in codice Centaurus.

Il mercato dei dispositivi pieghevoli negli ultimi mesi ha registrato una frenata importante, dopo il rinvio del lancio di Mate X e del Galaxy Fold di Samsung.

FONTE: techradar
Quanto è interessante?
2