Microsoft, trimestre di crescita grazie a cloud ed Office: pesa lo shortage

Microsoft, trimestre di crescita grazie a cloud ed Office: pesa lo shortage
di

Microsoft ha annunciato i risultati trimestrali relativi al Q2 2021, nel corso del quale ha riportato un fatturato di 46,2 miliardi di Dollari, in crescita del 21% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Tale dato è superiore rispetto alle previsioni degli analisti, e si aggiunge ad un utile operativo di 19,1 miliardi di Dollari.

L'utile netto invece si è attestato a 16,5 miliardi di Dollari, anch'esso in crescita del 47% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, mentre l'utile diluito per azione è stato di 2,17 Dollari.

A trainare questo nuovo trimestre da record ci hanno pensato le divisioni Cloud e Services: le entrate di Azure sono cresciute del 51% su base annua, grazie ai "ricavi dei prodotti server e dei servizi cloud che sono cresciuti del 34% a 3,9 miliardi di Dollari". In crescita anche Enterprise Mobility, del 19% ad oltre 190 milioni di postazioni. I prodotti Office Commercial ed i servizi cloud invece hanno registrato un aumento dei ricavi del 20% grazie ad un incremento del 35% dei ricavi di Office 365 Commercial. In crescita anche le offerte Consumer Office, del 18%. I ricavi da servizi e prodotti come LinkedIn e Dynamics sono invece aumentati del 46% e del 33% rispettivamente.

Discorso diverso per la divisione Surface e Windows OEM, che soffre la carenza di chip a livello mondiale. Nella notte anche Apple ha parlato dell'impatto che avrà lo shortage nel prossimo trimestre per gli iPhone ed iPad.

FONTE: Neowin
Quanto è interessante?
2