Il modo migliore per far stare bene mente e corpo? Escursioni nella natura!

Il modo migliore per far stare bene mente e corpo? Escursioni nella natura!
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Prima della pandemia l'escursionismo era in declino, sia per quanto riguarda gli adulti che nei bambini; durante la pandemia, però, la popolarità dell'attività in questione è aumentata esponenzialmente. Si tratta di un'ottima notizia, poiché l'escursionismo offre anche molti benefici per la salute fisica e mentale: ecco quali.

Ovviamente non è la stessa cosa di camminare nel parco della propria città, poiché quando si decide di fare un'escursione si ci ritrova nel bel mezzo della natura, con percorsi irregolari (rocciosi e accidentati) e con differenze di elevazione. Solitamente, inoltre, si utilizzano anche scarpe più pesanti per l'attività che si intende svolgere.

Tutte queste differenze portano a un dispendio energetico maggiore (quindi più calorie bruciate) rispetto al camminare su un terreno pianeggiante. Camminare a una velocità di 5 chilometri all'ora in una qualsiasi strada consuma fino a quattro volte più energia di stare seduti nel divano, mentre le escursioni attraverso campi e colline ne consumano più di cinque volte.

I benefici dell'attività fisica sono ben conosciuti: oltre a migliorare la prestanza fisica, il sonno e la gestione dello stress, l'esercizio fisico riduce anche le possibilità di sviluppare alcune malattie croniche. La ricerca ha anche dimostrato che l'escursionismo porta a una perdita di peso, migliora la salute cardiovascolare negli adulti pre-diabetici ed è molto indicato negli anziani.

Questo è il motivo per cui alcune ricerche suggeriscono che gli operatori sanitari dovrebbero raccomandare le escursioni ai loro pazienti, come un metodo a basso costo per migliorare la propria salute. Insomma, quale miglior modo per fare esercizio fisico, migliorare la propria salute e godersi i panorami incredibili che solo madre natura può offrirci?

Quanto è interessante?
2