Minecraft prende le distanze dagli NFT, Mojang: "creano disuguaglianze"

Minecraft prende le distanze dagli NFT, Mojang: 'creano disuguaglianze'
di

Mojang Studios prende le distanze dagli NFT. In un post sul blog ufficiale intitolato “Minecraft ed NFT”, lo studio di proprietà di Microsoft ha annunciato che non consentirà la compravendita di token non fungibili su Minecraft.

Per garantire che i giocatori di Minecraft abbiano un’esperienza sicura e inclusiva, le tecnologie blockchain non possono essere integrate all’interno delle nostre applicazioni client e server, né possono essere utilizzati contenuti di gioco di Minecraft come mondi, skin, oggetti personali o altre mod basate sulla tecnologia blockchain”, ha affermato Mojang nel post in cui precisa che non ha alcuna intenzione di integrare gli NFT in Minecraft.

La precisazione è risultata doverosa in quanto, spiega lo sviluppatore, alcune aziende avrebbero creato NFT associati ai file del mondo di Minecraft ed agli skin pack. Lo studio ha voluto sottolineare che la decisione è stata presa in quanto queste pratiche incoraggiano l’esclusione digitale e vanno contro i valori di Minecraft.

Gli NFT non sono inclusivi per tutta la nostra comunità e creano uno scenario con ricchi e poveri” afferma lo Mojang che si è scagliata contro la natura speculativa degli NFT che “incoraggia il profitto”.

Nel post pubblicato da Mojang sono molte le critiche mosse agli NFT ed ai progetti blockchain. La posizione è diversa rispetto alle dure parole arrivate da Bill Gates contro gli NFT, ma sostanzialmente mira a prendere le distanze da questo mondo.

Quanto è interessante?
2