GPU NVIDIA, blocco LHR v2 al BIOS per il mining a rischio: un tool lo aggira facilmente

GPU NVIDIA, blocco LHR v2 al BIOS per il mining a rischio: un tool lo aggira facilmente
di

Nonostante NVIDIA abbia in programma una linea di GPU per il mining per il 2022, pare che molti utenti e miner siano ancora interessati all'utilizzo delle GPU NVIDIA Ampere per l'estrazione di criptovalute, nonostante l'azienda di Santa Clara abbia limitato il BIOS delle schede in modo da bloccare il loro hashrate su valori molto bassi.

Per questo, nelle ultime ore è stato rilasciato il tool "RTX LHR BIOS Unlocked v2", il cui scopo è quello di rimuovere i blocchi inseriti da NVIDIA al BIOS delle proprie schede grafiche e migliorare nettamente le loro performance nel mining. Benché si tratti di un'ottima notizia per i miner, la pubblicazione del tool potrebbe peggiorare ulteriormente la già precaria disponibilità di schede video, poiché già ora le GPU NVIDIA sono utilizzate nelle farm di criptovalute.

Il tool, di cui potete vedere uno screenshot in calce, è stato pubblicato su GitHub dall'utente Sergey ed utilizza una versione modificata del BIOS estrapolata da sistemi operativi pensati per il mining come HiveOS. Il programma implementa le modifiche BIOS direttamente sulla GPU, salvando al contempo il BIOS della scheda video nella memoria del computer, in modo da assicurare una copia di backup ad uso dell'utente, in caso questi desideri riconvertire la scheda ad altri utilizzi.

Il BIOS modificato può essere installato su tutte le GPU NVIDIA RTX basate sull'architettura Ampere, migliorandone sensibilmente le performance fino ai seguenti valori di hashrate:

  • NVIDIA RTX 3060 LHR V2 – fino a 49 MH/s
  • NVIDIA RTX 3060 Ti LHR – fino a 61 MH/s
  • NVIDIA RTX 3070 LHR – fino a 57 MH/s
  • NVIDIA RTX 3070 Ti – fino a 69 MH/s
  • NVIDIA RTX 3080 LHR – fino a 100 MH/s
  • NVIDIA RTX 3080 Ti – fino a 115 MH/s

La pagina GitHub del progetto spiega che esso è il "primo BIOS modifier completamente automatico per le schede grafiche RTX con il blocco LHR v2. Utilizzarlo è semplice, intuitivo e non richiede alcuna conoscenza avanzata". Resta da vedere se il tool verrà utilizzato su scala più ampia e se il sblocco del mining ad alto rendimento sulle GPU NVIDIA causerà altri crolli nelle scorte e aumenti di prezzo delle schede video.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
2
GPU NVIDIA, blocco LHR v2 al BIOS per il mining a rischio: un tool lo aggira facilmente