Queste minuscole creature erano "sconosciute" alla scienza, ma si è scopertà la verità

Queste minuscole creature erano 'sconosciute' alla scienza, ma si è scopertà la verità
di

Sono tanti i "misteri" che possono essere trovati nelle profondità oceaniche, come queste creature "mai viste" da parte degli scienziati che hanno destato fin da subito la loro curiosità. Corpi tozzi, lucenti, appuntiti e dalle forme più strane e assurde... cosa sono in realtà questi stranissimi animali?

Non sono nuove specie sconosciute alla scienza, ma semplicemente forme larvali di alcuni gamberi di acque profonde trovate nel Golfo del Messico. "Molte specie progrediscono attraverso una serie di stadi larvali che spesso rappresentano forme bizzarre non identificabili dalla loro controparte adulta", scrive Heather Bracken-Grissom, scienziata marina presso la Florida International University.

Questi animali sono stati trovati a 1.500 metri sotto il livello del mare e non è la prima volta che questi "stadi larvali" vengono identificati come nuove specie. "Ci sono così tanti casi in cui abbiamo documentato creature in stadi infantili o larvali e non abbiamo idea del loro aspetto da adulti", dichiarò la stessa Bracken-Grissom nel 2012 in seguito a una scoperta simile (a proposito, cosa sono questi gamberetti alieni trovati in Arizona?).

Gli autori dello studio, Bracken-Grissom e lo studente laureato Carlos Varela, hanno analizzato il DNA di 14 specie "sconosciute". "Per molti gruppi, le descrizioni delle larve mancano o non esistono, quindi questo studio rappresenta un primo passo di molti per far progredire la diversità larvale di acque profonde", affermano i due esperti.

Gli addetti ai lavori sono riusciti ad abbinare ogni forma larvale alla loro controparte adulta, un collegamento cruciale per capire dove vivono i gamberetti di acque profonde e altri crostacei in diverse fasi della vita. Esistono gamberetti anche nel punto più profondo della Terra, dove utilizzano alluminio per vivere.

Quanto è interessante?
2