Mistero su Marte: il metano trovato è scomparso senza alcuna ragione

Mistero su Marte: il metano trovato è scomparso senza alcuna ragione
di

Nell’ormai lontano 2013, la sonda Mars Express dell'ESA e il rover Curiosity della NASA, avevano trovato metano su Marte; questo metano sembra però essere scomparso nel nulla, lasciando perplessi gli studiosi.

La sonda spaziale ExoMars, dell'Agenzia Spaziale Europea, non è riuscita a trovare il metano sul pianeta durante la sua ricerca da Aprile ad Agosto del 2018. La sonda europea era equipaggiata con un sensore capace di rilevare un decimo della quantità captata dalla sonda Mars Express.

Questo evento ha generato due possibili teorie: la prima, è che le due sonde nel 2013 si stavano sbagliando, mentre la seconda, la teoria che gli scienziati condividono maggiormente, è che sia successo qualcosa al metano. Questo evento ha smorzato gli animi della comunità internazionale di scienziati, che stavano considerando gli eventuali utilizzi e implicazioni del gas sul Pianeta Rosso.

Il metano rilasciato dalla superficie dovrebbe durare per diversi secoli, per poi mescolarsi nell'atmosfera, dove può essere individuato facilmente da un veicolo spaziale. Potrebbe esistere, a questo punto, un meccanismo ancora sconosciuto che rimuove il metano a basse altitudini prima che possa mescolarsi con il resto dell'atmosfera di Marte.

"Marte continua a confonderci", afferma Manish Patel, che aiuta a gestire uno degli strumenti ExoMars coinvolti nello studio. "L'unico modo in cui questi risultati hanno senso con le osservazioni precedenti è quello di un nuovo meccanismo nell'atmosfera, che rimuove il metano ad una velocità molto più veloce di quanto si pensasse possibile. Come sempre, Marte ci fornisce un altro mistero da risolvere. "

FONTE: astronomy
Quanto è interessante?
9