Misurata la massa totale e l'energia di un getto generato da una protostella

Misurata la massa totale e l'energia di un getto generato da una protostella
di

Gli astrofisici in Irlanda hanno fatto un passo cruciale nella comprensione della formazione e dell'evoluzione delle stelle. Uno studio internazionale guidato da UCD Ph.D. lo studente Rubén Fedriani Lopez ha registrato la massa totale e l'energia di un getto generato da una protostella di massa elevata.

Si ritiene, infatti, che nascita di questi giganti a spirale abbiano un ruolo chiave nello sviluppo di nuove stelle.

Le stelle vengono create in nuvole di gas e polvere e le prime stelle, o protostelle, raccolgono questo gas con la loro attrazione gravitazionale. Man mano che il materiale si condensa e la stella inizia a evolversi, una parte viene espulsa formando getti ad alta velocità che aiutano a ridistribuire questo deflusso stellare.

I risultati del team suggeriscono che esiste un meccanismo comune nella formazione di getti in protostelle con poca e molta massa.

"Siamo ora un passo avanti nel colmare il divario tra la formazione di stelle con poca e molta massa, il che è molto significativo", ha affermato Rubén, Ph.D. presso DIAS e UCD School of Physics.

"Siamo all'avanguardia della scienza in questo settore e, avere accesso ai migliori telescopi del mondo tramite l'adesione dell'Irlanda all'Osservatorio europeo meridionale, e collaborare a livello internazionale, ha contribuito notevolmente a farci arrivare lì".

Il ricercatore UCD e DIAS ha guidato un team internazionale di astrofisici provenienti da sette diverse istituzioni in sei paesi.Il team ha raccolto i propri dati facendo uso dell'Hubble Space Telescope, della Very Large Array di Karl Jansky e del Very Large Telescope all'Osservatorio europeo meridionale.

La nuova scoperta fa seguito a un'altra importante scoperta astronomica di fisici UCD, che all'inizio di quest'anno hanno contribuito a ridisegnare la mappa dell'Universo scoprendo quasi 300.000 galassie mai viste prima.

FONTE: Phys.org
Quanto è interessante?
4