MIUI 12 ufficiale in Italia: Xiaomi svela novità e tempistiche di rilascio

MIUI 12 ufficiale in Italia: Xiaomi svela novità e tempistiche di rilascio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel corso dell'evento di presentazione di oggi 19 maggio 2020, Xiaomi ha annunciato ufficialmente l'arrivo in Italia della MIUI 12, svelandone novità e tempistiche di rilascio per quanto riguarda il nostro Paese.

Le principali novità della MIUI 12

L'azienda cinese è scesa nel dettaglio delle novità apportate dall'aggiornamento della sua personalizzazione software, che ricordiamo essere basato su Android 10. Le principali funzionalità introdotte da Xiaomi sono le seguenti.

Super Wallpaper

Il nuovo "Super Wallpaper" porta con sé delle ricostruzioni di iconiche forme planetarie basate sulle immagini ufficiali della NASA. Questa funzionalità combina display Always-on, Home screen e Lock screen, dando all'utente un'esperienza "spaziale".

Dark Mode migliorata

Una delle funzionalità più attese della MIUI 12 è la Dark Mode migliorata. Infatti, la nuova versione della personalizzazione software introduce una tavolozza di colori più scuri per sfondi e applicazioni di sistema, dando anche la possibilità di applicare il tema scuro ai software di terze parti. Non manca inoltre la possibilità di far regolare automaticamente il contrasto dello schermo, in modo da avere un'ottima esperienza nei contesti con scarsa luminosità. L'obiettivo è ovviamente sia quello di ottimizzare il consumo energetico che quello di ridurre l'affaticamento degli occhi.

Multitasking

MIUI 12 introduce le "finestre fluttuanti". L'utilizzo di queste ultime può essere molto comodo per il multitasking, soprattutto per coloro che preferiscono utilizzare un sistema di navigazione tramite gesture, dato che si va di fatto a "risolvere" il passaggio da un'app all'altra, visto che si ha tutto in finestra. Le finestre possono essere spostate, chiuse e ridimensionate attraverso dei rapidi gesti. Per farvi un esempio concreto, se arriva un SMS mentre state guardando un video, potete rispondere direttamente tramite la finestra fluttuante, senza nemmeno dover mettere in pausa la riproduzione.

App Drawer

Gli appassionati del mondo smartphone hanno apprezzato molto l'App Drawer (la schermata in cui sono presenti tutte le app) del POCO Launcher di Xiaomi. Per questo motivo, l'azienda cinese ha deciso di introdurla sulla MIUI 12. Si tratta di un nuovo metodo per visualizzare le app, che consente di rendere la schermata Home più pulita e ordinata. Non manca la possibilità di raggruppare automaticamente le applicazioni in base alle proprie preferenze, in modo da trovarle il più rapidamente possibile.

Novità a livello di privacy

Xiaomi ha deciso di puntare molto anche sulla privacy con questa MIUI 12. Infatti, l'azienda cinese ha implementato diverse funzionalità che permettono di rimanere aggiornati come si deve per quanto riguarda i permessi concessi alle app. Tutte le autorizzazioni utilizzate dai vari software possono essere visualizzate con pochi tap e i permessi possono essere cambiati rapidamente. Per rendere l'utente più informato da questo punto di vista, la MIUI 12 introduce la notifica dei permessi. In parole povere, il sistema invia delle notifiche lampeggianti quando alcune applicazioni tentano di utilizzare in background permessi sensibili, come quelli relativi alla fotocamera, alla geolocalizzazione e al microfono. In questo modo, l'utente potrà notare rapidamente eventuali "abusi" e decidere se consentire o meno alle app di sfruttare quei permessi.

Insomma, la MIUI 12 porta con sé più possibilità di scelta: l'utente può garantire a un software di utilizzare le autorizzazioni anche solamente mentre sta utilizzando l'app oppure scegliere se tenere tutto sotto controllo tramite notifiche. Tra l'altro, c'è una maggiore attenzione ai permessi sensibili (che vengono impostati come accessibili solamente durante l'utilizzo dell'app) e alla condivisione delle foto (le informazioni sulla posizione e i metadati possono essere rimossi prima dell'invio di queste ultime).

Trasmissione dello schermo

L'aggiornamento della MIUI introduce un miglioramento della funzionalità trasmissione dello schermo che gli utenti hanno già imparato a conoscere. Grazie alla MIUI 12, si possono trasmettere documenti, app, video e giochi con un singolo tap. Ovviamente, si può utilizzare il multitasking anche qui: le finestre possono essere ridotte in qualsiasi momento. Molto interessante la possibilità di utilizzare la funzionalità di trasmissione dello schermo anche quando il display è spento. Questo consente di risparmiare batteria. Inoltre, è possibile nascondere le proprie notifiche e chiamate, in modo da non farle visualizzare su monitor esterni.

Modalità Ultra risparmio

La MIUI 12 supporta la modalità Ultra risparmio, che consente di prolungare l'autonomia. Attivando questa funzionalità, il sistema rileva tutto ciò che consuma troppa energia e lo limita, senza però andare ad impattare sulle funzionalità dello smartphone. Infatti, chiamate, messaggi e connettività di rete rimangono completamente funzionanti.

Design e animazioni ispirati alla natura

A livello di interfaccia grafica, la MIUI 12 introduce un approccio bottom-up e delle animazioni riviste e sfumate, che, stando a Xiaomi, rendono l'esperienza utente più fluida. In particolare, grazie al Mi Render Engine e al Mi Physics Engine, il movimento delle icone simula una curva 3D. Non mancano miglioramenti a molte altre animazioni, dall'apertura e chiusura delle applicazioni al passaggio da un'applicazione all'altra, il sistema cerca di ispirarsi il più possibile alla natura. Gli elementi visualizzati riconoscono la presenza dell'utente e ne riflettono il movimento nelle animazioni: questo rende il sistema un po' più "personale".

Per maggiori dettagli sulle novità introdotte, vi consigliamo di dare un'occhiata alla replica dell'evento di lancio globale della MIUI 12 (in inglese).

Tempistiche di rilascio della MIUI 12 annunciate da Xiaomi Italia

Xiaomi Italia ci ha fornito, tramite un comunicato stampa, le tempistiche di rilascio della MIUI 12. Le riportiamo di seguito.

Nelle prossime settimane

  • Xiaomi Mi 9;
  • Xiaomi Mi 9T;
  • Xiaomi Mi 9T Pro;
  • Redmi K20;
  • Redmi K20 Pro.

A seguire, modello per modello

  • Redmi Note 7;
  • Redmi Note 7 Pro;
  • Redmi Note 8 Pro;
  • Redmi Note 8;
  • Redmi Note 8T;
  • Redmi Note 9;
  • Redmi Note 9S;
  • Redmi Note 9 Pro;
  • Redmi Note 9 Pro Max;
  • POCOPHONE F1;
  • POCO F1;
  • Xiaomi Mi 10 Pro;
  • Xiaomi Mi 10;
  • POCO F2 Pro;
  • POCO X2;
  • Xiaomi Mi 10 Lite;
  • Xiaomi Mi Note 10;
  • Xiaomi Mi Note 10 Lite;
  • Xiaomi Mi 8;
  • Xiaomi Mi 8 Pro;
  • Xiaomi Mi MIX 3;
  • Xiaomi Mi MIX 2S;
  • Xiaomi Mi 9 SE;
  • Xiaomi Mi 9 Lite;
  • Redmi Note 7S;
  • Xiaomi Mi Note 3;
  • Xiaomi Mi MIX 2;
  • Xiaomi Mi MAX 3;
  • Xiaomi Mi 8 Lite;
  • Redmi Y2;
  • Redmi S2;
  • Redmi Note 5;
  • Redmi Note 5 Pro;
  • Redmi 6A;
  • Redmi 6;
  • Redmi 6 Pro;
  • Redmi Note 6 Pro;
  • Redmi Y3;
  • Redmi 7;
  • Redmi 7A;
  • Redmi 8;
  • Redmi 8A;
  • Redmi 8A Dual.

Insomma, i piani di Xiaomi vanno a coprire innumerevoli dispositivi. Non ci sono ancora date realmente precise, ma i primi utenti potranno aggiornare il proprio dispositivo alla versione stabile già a partire dalle prossime settimane.

Quanto è interessante?
3
MIUI 12 ufficiale in Italia: Xiaomi svela novità e tempistiche di rilascio