Modificare i documenti Office via Continuum richiederà una sottoscrizione a Office 365

di

Kirk Koenigsbauer, corporate vice president del team di Microsoft Office, ha appena pubblicato un post sul blog in cui discute su Office Mobile per gli smartphone Windows 10 ed altre piattaforme.

Dopo aver esaminato alcuni miglioramenti che saranno effettuati al modo in cui lavorerà con applicazioni quali Outlook, Word, Excel, PowerPoint e OneNote sul nostro dispositivo mobile, Koenigsbauer ha parlato del fatto che la modifica dei documenti a mezzo di Continuum sarà una possibilità relegata ai possessori di un abbonamento ad Office 365.

Il modo in cui Continuum lavora su Windows 10 Mobile è certamente interessante, ma l’ultima notizia farà calare il suddetto interesse in alcuni clienti. Gli utenti non troveranno quindi gli strumenti per modificare i documenti. Kirk ha infatti detto che “La modifica su Word, Excel e PowerPoint con Continuum attraverso gli smartphone richiederà un abbonamento a Office 365, ma tale funzione sarà disponibile in prova per il 31 marzo 2016”.

Magari Microsoft offrirà qualche feature in più ai consumatori che decidono di pagare per l’abbonamento.

Quanto è interessante?
0