Il monte Etna è diventato più alto grazie alle sue ultime eruzioni

Il monte Etna è diventato più alto grazie alle sue ultime eruzioni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le montagne possono crescere? Sì - ma non nel senso stretto della frase o come lo intendiamo noi. Su queste pagine vi abbiamo riportato, in passato, della grande attività eruttiva condotta dal monte Etna. Bene, dopo sei mesi di attività incessante il cratere sud-orientale del vulcano più grande d'Europa è cresciuto in altezza.

Adesso l'Etna è alta 3.357 metri (ufficialmente, prima delle nuove misurazioni, era alta "solo" 3.350 metri), ha affermato l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), con sede a Catania. "Grazie all'analisi e all'elaborazione delle immagini satellitari, il cratere di sud-est è ora molto più alto del suo 'fratello maggiore', il cratere di nord-est, per 40 anni vetta indiscussa dell'Etna", si può leggere nel comunicato dell'INGV.

Da metà febbraio in poi, infatti, ci sono stati ben 50 episodi eruttivi che hanno portato a "una cospicua trasformazione del profilo del vulcano". Il cratere nord-orientale dell'Etna aveva raggiunto un'altezza record di 3.350 metri nel 1981, ma un grande crollo ai suoi bordi lo ha ridotto di 3.326 metri nel 2018.

A proposito del vulcano simbolo della Sicilia: nell'ultimo anno una nuova ricerca si è preoccupata di indagare gli effetti della rotazione terrestre sull'attività dell'Etna. Così come vi abbiamo già raccontato nel nostro speciale, l'attività sismica e le esplosioni di magma nell'area circostante l'Etna sembrano aumentare in maniera significativa quando l'asse di rotazione della Terra si ritrova ad essere più inclinato.

Quanto è interessante?
5