Motorola e Nokia collaborano per l’interoperabilità della Mobile TV

di

IBC, Amsterdam, Olanda - Nel tentativo di promuovere una più ampia adozione dei servizi di trasmissione televisiva mobile e di accelerarne il lancio, Motorola e Nokia hanno annunciato oggi un'imminente collaborazione mirata a garantire l'interoperabilità tra i loro telefoni abilitati alla tecnologia DVB-H (Digital Video Broadcast - Handheld) e i servizi di rete. Le due aziende di telefoni cellulari  lavoreranno insieme per lo sviluppo di alcune soluzioni basate sugli standard DVB-IPDC aperti disponibili per gli operatori partner interessati a distribuire servizi della Mobile TV e a effettuare prove degli stessi nel corso del 2006.     

Secondo la società di ricerca Informa, il mercato della Mobile TV è destinato a crescere in maniera esponenziale: si prevede infatti che entro il 2010 saranno venduti più di 50 milioni di telefoni cellulari abilitati alla tecnologia DVB-H. Il lancio dei servizi per la Mobile TV offrirà nuove opportunità di business a tutte le aziende che partecipano alla catena del valore, come i fornitori di contenuti, le emittenti, i fornitori di servizi mobili, i produttori d'infrastrutture e telefoni e i fornitori della tecnologia, mentre la disponibilità di telefoni e servizi interoperabili abilitati alla tecnologia DVB-H costituirà un elemento fondamentale per l'ulteriore apertura del mercato.

 Nokia e Motorola, fre le numerose tecnologie digitali disponibili per la fornitura dei servizi della TV mobile,   guardano entrambe  al DVB-H come  la soluzione efficace per realizzarli. La tecnologia DVB-H offre un servizio di qualità elevata, un consumo limitato delle batterie e la possibilità di ricevere le trasmissioni mentre si utilizzano altri servizi mobili, come la telefonia o l'accesso a Internet, attraverso il telefono cellulare.

"Per gli operatori di tutto il mondo la TV mobile è un nuovo interessante servizio da offrire ai loro abbonati e l'interoperabilità assumerà un ruolo primario nell'accelerare l'arrivo di questi servizi sul mercato," ha affermato Rob Bero, Responsabile Broadcast Technologies, Motorola.  "In qualità di leader dei servizi voce secondo gli standard aperti, come il DVB-H, siamo lieti di collaborare con Nokia per offrire telefoni e reti interoperabili capaci di aiutare gli operatori a offrire ai consumatori  un'ottima esperienza televisiva mobile."

"I servizi della Mobile TV commerciale sono prossimi al lancio in vari mercati di tutto il mondo. Affinché la Mobile TV possa veramente avere successo, occorrono telefoni cellulari e sistemi interoperabili capaci di offrire la migliore esperienza d'uso ai consumatori,  per vedere le trasmissioni televisive in qualsiasi momento e luogo lo desiderino, riprogrammando le prime serate e i contenuti televisivi. Nokia è lieta di vedere che la tecnologia DVB-H è e sarà ampiamente supportata da tutti i principali attori dell'industria, come Motorola e Nokia, per offrire la Mobile TV al mercato," ha affermato Harri Männistö, Direttore, Multimedia Experiences, Nokia.

Oltre a sostenere gli operatori mobili nel lancio dei servizi della Mobile TV basata sulle tecnologie presenti sulle loro reti, Motorola e Nokia operano entrambe attivamente ai fini della standardizzazione e dello sviluppo tecnologico per ottimizzare l'esperienza televisiva mobile. Le due società si concentreranno sull'interoperabilità attraverso lo standard aperto DVB-IPDC, continuando nel contempo a partecipare alle attività dell'industria volte all'interoperabilità nell'ambito degli enti di standardizzazione competenti.  

Quanto è interessante?
0