Mozilla abbandona il browser VR Firefox Reality, ma non è la fine: ecco il suo destino

Mozilla abbandona il browser VR Firefox Reality, ma non è la fine: ecco il suo destino
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A distanza di poco meno di un lustro dal lancio ufficiale di Firefox Reality, l'apprezzato browser per headset VR verrà rimosso dagli store e perderà, almeno formalmente, il supporto di Mozilla, ma non tutto sembrerebbe perduto.

Infatti, secondo quanto spiegato dalla stessa Mozilla in una nota ufficiale, la fenice rinascerà sotto il nome di Wolvic, un nuovo prodotto pubblicato da Igalia. La cessazione del supporto e la rimozione dai negozi online di Firefox Reality avverrà molto presto.

Nello specifico, Mozilla spiega che Firefox Reality verrà rimosso la prossima settimana e più o meno nello stesso periodo verrà pubblicato il nuovo Wolvic. Stando alle parole di Igalia, la compagnia "riprenderà dal punto in cui Firefox Reality verrà lasciato", lasciando presagire che ci saranno minime o nulle soluzioni di continuità in termini di supporto nel corso del passaggio di testimone.

Uno dei target principali di Wolvic saranno i device animati dal progetto AOSP e simili, quindi fra tutti anche i prodotti Oculus e Meta, vale a dire Ques e Quest 2, headset standalone il cui sistema operativo è proprio basato su Android.

Il browser VR di Igalia verrà lanciato la prossima settimana in una sorta di "fase beta", come spiega il team, quindi non è escluso che nelle prime build possano essere presenti bug o difetti di sorta.

Ricordiamo, intanto, che Firefox sta testando Bing come motore di ricerca predefinito, cercando di svincolarsi, almeno sulla carta, dal motore offerto da Google.

FONTE: slashgear
Quanto è interessante?
1