Mozilla Firefox cambia radicalmente design: tutte le novità dell'ultima versione

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il famoso browser Mozilla Firefox nelle ultime ore ha ricevuto un grandissimo aggiornamento, soprattutto lato design, per le sue versioni mobile e desktop. Dopo mesi e mesi di studio per capire le preferenze dell’utenza e le statistiche di utilizzo dell’applicazione, gli sviluppatori hanno lanciato una edizione completamente rinnovata.

Introdotta da Mozilla stessa tramite il suo blog ufficiale, la nuova versione di Mozilla Firefox rende molto più semplice l'esperienza d'uso includendo nella barra di navigazione i pulsanti per andare avanti e indietro tra le pagine e aggiornare quella visualizzata sul momento. Inoltre, la barra degli indirizzi ora contiene una nuova icona per mostrare quali pagine Web sono protette o meno. Tra le impostazioni istantaneamente accessibili, invece, figurano la modalità di lettura, il livello di zoom e i segnalibri.

Le statistiche raccolte da Mozilla, infatti, parlano chiaro: circa il 43% dei clic degli utenti va nella parte superiore del browser, dove si possono aprire tutte le schede che desiderano; circa il 33% dei clic va nell'area sotto la barra delle schede, che però necessitava di ottimizzazione; circa il 5% dei clic, invece, andava ai segnalibri. In altre parole, tutte aree su cui gli sviluppatori hanno voluto lavorare duramente verso l’ultimo update.

A proposito di ottimizzazione, ora il menu “hamburger” (quello con le tre linee orizzontali in alto a destra) è stato ottimizzato per renderlo più uniforme, veloce da usare e chiaro anche all’utente che odia la tecnologia. Sempre per priorità statistica, i titoli sono stati allineati a seconda delle preferenze dell’utenza e ora le icone son più facili da comprendere.

Non manca un design rinnovato delle schede, per spostarle rapidamente, ordinarle e renderle inattive in caso di inutilizzo per risparmiare risorse lato CPU e RAM. Si notano poi delle notifiche pop-up migliorate per non essere più invadenti, oltre che più accessibili. Le nuove impostazioni per la navigazione privata presentano l’Enhanced Tracking Protection con la feature Total Cookie Protection per impedire a ogni sito Web di raccogliere i cookie; infine, lato sicurezza si nota la possibilità di bloccare anche tracker, lettori di impronte digitali e miner di criptovalute contenuti in pagine Web. Insomma, quante novità!

Ma anche la concorrenza sta introducendo tante feature inedite: se da una parte Microsoft Edge è al lavoro sulla ricerca inversa delle immagini su Bing, dall’altra Google ha rilasciato Chrome 91 che mostra una velocità di navigazione aumentata del 23%.

FONTE: Mozilla
Quanto è interessante?
3