MSI RTX 3090 Ti SUPRIM X: specifiche e prezzo "supremi", secondo i leak

MSI RTX 3090 Ti SUPRIM X: specifiche e prezzo 'supremi', secondo i leak
di

Nel corso del suo keynote digitale al CES 2022, NVIDIA ha annunciato la nuova RTX 3090 Ti, l'ultima GPU top di gamma del produttore di Santa Clara. Accanto a NVIDIA, numerosi produttori terzi stanno realizzando le proprie varianti della scheda grafica: tra questi vi è MSI, che pubblicherà la GeForce RTX 3090 Ti SUPRIM X nelle prossime settimane.

Stando agli ultimi leak, MSI lancerà la scheda grafica a fine gennaio, probabilmente il 27 di questo mese: finora, tuttavia, la variante di MSI della GPU NVIDIA non era mai stata al centro di leak e rumor. Oggi, invece, è trapelata online l'intera scheda tecnica della RTX 3090 Ti SUPRIM, a circa dieci giorni dal lancio rumoreggiato della componente.

A quanto pare, la RTX 3090 Ti di MSI sarà la GPU più potente e dispendiosa in termini di potenza in commercio, oltre che, ovviamente, incredibilmente costosa: che i prezzi della RTX 3090 Ti non saranno bassi lo sapevamo da tempo, ma in questo caso NVIDIA e MSI si sono superate, con un valore di listino fino a 4.500 Dollari nella variante MSI SUPRIM X.

Il leaker wxnod ha pubblicato su Twitter un'immagine contenente tutte le specifiche tecniche della RTX 3090 Ti SUPRIM di MSI, che avrà 89 unità SM, per un totale di 10.752 CUDA Cores, in tutte le sue varianti: a confronto, la RTX 3090 non-Ti ha 82 unità SM e 10.496 CUDA Cores. Sempre su tutte le varianti della RTX 3090 Ti troveremo i Ray-Tracing Core e i Tensor Core di ultima generazione, mentre anche le unità SM (streaming multi-processor) stesse dovrebbero essere completamente nuove.

In termini di memoria, tutte le RTX 3090 Ti avranno 24 GB di VRAM GDDR6X, con una velocità fino a 21 Gbps. Ciò significa che, insieme ad un bus da 384-bit come quello che sarà montato sulla GPU, il bandwidth complessivo arriverà a 1008 Gbps.

Passando alle novità specifiche della GPU di MSI, il produttore ha introdotto la "Extreme Mode" con frequenza di clock fino a 1900 MHz, mentre la frequenza standard della scheda grafica si attesterà su 1880 MHz: a confronto, il modello di riferimento della componente ha una frequenza standard di 1560 MHz e un boost fino a 1860 MHz.

Ciò significa perciò che anche il TDP generato dalla GPU di MSI è molto maggiore della scheda di reference di NVIDIA: se quest'ultima sviluppa un TDP di 450 W, infatti, la componente di MSI arriva a 480 W. Per questo stesso motivo, MSI consiglierà probabilmente un PSU da almeno 1000 W in combinazione con la scheda, mentre per le GPU "base" di NVIDIA il PSU consigliato è da almeno 850 W.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
1
MSI RTX 3090 Ti SUPRIM X: specifiche e prezzo 'supremi', secondo i leak