Multa Google: Donald Trump attacca l'Unione Europea

Multa Google: Donald Trump attacca l'Unione Europea
di

La questione relativa alla multa da 5 miliardi di Dollari notificata nella giornata di ieri dall'Unione Europea a Google, diventa una questione politica. Poco fa, infatti, è entrato in gioco anche il presidente americano, Donald Trump, ovviamente attraverso il proprio account ufficiale Twitter.

Un presidente americano che ha immediatamente sfruttato l'assist fornito dalla Commissione Europea per continuare la propria battaglia contro il Vecchio Continente.

Trump, infatti, ha affermato che l'Unione Europea ha utilizzato gli Stati Uniti per trarre vantaggio. Il riferimento, ovviamente è chiaramente rivolto all'ammontare da 5 miliardi di Dollari che, salvo decisioni differenti in appello, Google sarà costretta a pagare all'Antitrust.

"Ve l'avevo detto! L'Unione Europea ha appena multato per cinque miliardi di Dollari una delle nostre grandi aziende, Google. Stanno davvero sfruttando gli Stati Uniti, ma non ancora per molto!" è il tweet di attacco del numero uno della Casa Bianca contro l'Unione Europea.

La questione, quindi, potrebbe diventare ben più grande del previsto ed, alla luce delle recenti dichiarazioni di Trump, potrebbe divenire politica. Uno scenario prevedibile se si conta che Google è comunque una delle più grandi aziende del mondo e degli Stati Uniti, che è stata duramente colpita da questo provvedimento.

Big G, nel comunicato diffuso nella giornata di ieri dall'amministratore delegato Sundar Pichai, comunque, si era limitata ad affermare di aver intenzione di fare ricorso, e non aveva in alcun modo attaccato frontalmente l'UE.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
6