Che musica si può mettere su Twitch? Riot Games pubblica un album gratuito

Che musica si può mettere su Twitch? Riot Games pubblica un album gratuito
di

L'utilizzo di brani musicali su Twitch è sempre stato un "campo minato". Infatti, i problemi con il copyright in questo caso sono sempre dietro l'angolo. Per questo motivo, non sono in pochi a chiedersi che musica si può mettere su Twitch. Ebbene, ci ha pensato Riot Games ha "correre in aiuto" dei Content Creator.

Infatti, stando anche a quanto riportato da Engadget e The Verge, la software house dietro a titoli particolarmente noti come League of Legends e VALORANT ha pubblicato un album composto da 37 brani che si possono utilizzare gratuitamente per le live streaming. Quest'ultimo strizza chiaramente l'occhio agli streamer di Twitch.

Si tratta infatti di una mossa che verrà sicuramente gradita dai Content Creator, visto che questi ultimi sono alla costante ricerca di nuovo "materiale" da utilizzare per le proprie dirette. In ogni caso, l'album di Riot Games si chiama "Sessions: Vi" e "racchiude" 37 basi realizzate in collaborazione con artisti come Junior State e Chromonicci. Non è inoltre da escludere il fatto che Riot Games possa continuare su questa strada in futuro, rilasciando altri album di questo tipo.

Ricordiamo infatti che il problema dei copyright strike su Twitch dovuti a brani musicali è particolarmente d'attualità, in quanto i detentori dei diritti hanno iniziato a far pervenire alla piattaforma di proprietà di Amazon un buon numero di reclami. Quella della software house dietro a League of Legends è dunque una scelta atta a cercare di "risolvere" questo diffuso problema.

In ogni caso, l'album "Sessions: Vi" è stato pubblicato sulle principali piattaforme di streaming, da YouTube Music a Spotify, passando per Apple Music.

Quanto è interessante?
1
Che musica si può mettere su Twitch? Riot Games pubblica un album gratuito