Alla NASA 125 milioni di Dollari per sviluppare missili a propulsione nucleare

Alla NASA 125 milioni di Dollari per sviluppare missili a propulsione nucleare
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Per la prima volta dagli anni 70, l'Agenzia Spaziale Americana svilupperà dei sistemi di propulsione nucleari per un proprio veicolo spaziale. Il Governo Americano infatti ha stanziato 125 milioni di Dollari per consentire alla NASA di effettuare le ricerche necessarie per lo sviluppo di questo nuovo sistema missilistico.

Il tutto rientra in un piano molto più ampio, che raggiunge quota 22,3 miliardi di Dollari, approvato la scorsa settimana dal Congresso degli States. Qualora il programma dovesse andare a buon fine, la propulsione nucleare potrebbe ridurre significativamente i tempi dei viaggi durante le missioni per Marte ed oltre, dando un impulso importante alle ricerche nello spazio profondo.

I politici americani vedono la propulsione nucleare come un passo importante lungo la strada verso le missioni nello spazio profondo e, soprattutto, l'atterraggio sulla Luna nel 2014. Robert Aderholt, rappresentante dell'Alabama, ha affermato che la propulsione nucleare è un aspetto critico per il lancio del 2024.

E' chiaro però che prima di sfruttare a pieno la tecnologia, la NASA dovrà perfezionare il tutto e soprattutto chiedere le autorizzazioni. Al momento l'Agenzia Spaziale non ha annunciato nessun piano per utilizzare la propulsione nucleare, tanto meno un'eventuale integrazione nelle missioni spaziali a lungo termine, inclusa quella che dovrà portare la prima donna sulla Luna.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
5