NASA: Ecco il primo video in 8k registrato a bordo della ISS

INFORMAZIONI SCHEDA
di

la NASA e l'ESA (European Space Agency) hanno reso pubblico il primo video ad alta definizione (UHD 8K) riprendendo gli astronauti mentre lavorano e conducono ricerche sulla Stazione Spaziale Internazionale, con un livello di dettaglio mai raggiunto prima. Ecco il video in questione.

In passato gli ingegneri NASA avevano già inviato telecamere ad alta definizione (HD), telecamere 3D e persino in grado di registrare filmati 4K verso la stazione spaziale: Tuttavia, stavolta hanno depositato presso la ISS una camera in grado di registrare immagini con una risoluzione quattro volte superiore a qualsiasi altro dispositivo presente nella stazione spaziale.

La fotocamera Helium 8K della RED, una società impegnata nel digital cinema, è in grado di scattare a risoluzioni che vanno dall'HDTV convenzionale fino ad 8K, per la precisione 8192 x 4320 pixel. Basta un veloce confronto per apprezzarne subito le capacità: I proiettori presenti nelle sale cinematografiche generalmente proiettano in risoluzioni da 2K fino ad un massimo di 4K.

"Questo nuovo video mette in mostra la storia del volo spaziale umano con dettagli più nitidi che mai", ha dichiarato Dylan Mathis, responsabile delle comunicazioni per il Programma International Space Station presso il Johnson Space Center della NASA. "lo sviluppo tecnologico delle telecamere continua a progredire, e poter vedere il nostro pianeta in alta fedeltà è una possibilità molto ben accetta".

Nel video, è possibile vedere gli astronauti alle prese con del DNA, nell'ambito del progetto BEST, oppure studiare le interazioni tra le particelle tramite BCAT-CS, o ancora analizzare le differenze nella crescita di piante tramite il progetto Plant Habitat-1. La Camera è stata consegnata alla stazione nel mese di aprile, tramite quattordicesima missione di rifornimento cargo SpaceX.

"Siamo entusiasti di abbracciare nuove tecnologie che migliorino la nostra capacità di coinvolgere il pubblico nella ricerca sulla stazione spaziale", ha dichiarato David Brady, ricercatore del programma di assistenza per l'International Science Station Program Science Office di Johnson. "Ogni miglioramento nella fedeltà delle immagini può avvicinare persone sulla Terra all'esperienza nello spazio, permettendo di vedere cosa sta facendo la ricerca spaziale per migliorare la loro vita, e consentire all'umanità di esplorare l'universo".

Piccola curiosità: La camera RED è stata anche impiegata per film come la trilogia de Lo Hobbit, Guardiani della galassia Vol. 2 e serie come Maniac, Lost in Space e Stranger Things.

Crediti immagine: NASA

FONTE: nasa
Quanto è interessante?
10
NASA: Ecco il primo video in 8k registrato a bordo della ISS