La NASA forma otto nuovi team in vista delle future missioni spaziali

La NASA forma otto nuovi team in vista delle future missioni spaziali
di

Con le future missioni spaziali in vista, la NASA ha deciso di ampliare ulteriormente le loro squadre, selezionando otto nuovi gruppi di ricerca per studiare la Luna, gli asteroidi vicini alla Terra e Phobos e Deimos, i satelliti di Marte.

A sostenere questi nuovi team per cinque anni sarà il The Solar System Exploration Research Virtual Institute (SSERVI). Secondo una dichiarazione dell'agenzia spaziale, i team riceveranno un totale complessivo di circa 10.5 milioni all'anno.

"SSERVI continua a rafforzare la collaborazione tra esplorazione e scienza mentre ci prepariamo ad andare avanti verso la Luna con una nuova era di esplorazione umana", ha detto Marshall Smith, direttore dei programmi di esplorazione della NASA.

Molti dei nuovi progetti si concentreranno sulla regolite lunare, degli asteroidi e di altri oggetti celesti. Queste squadre di ricerca avranno il compito di migliorare la comprensione che abbiamo su questo materiale e studiarne le caratteristiche geologiche per capire meglio ciò che gli esploratori umani troveranno sulla superficie di altri mondi.

Altri team invece, si occuperanno di capire l'impatto degli ambienti planetari sulla salute umana durante le missioni di superficie, mentre altri indagheranno sulla quantità e la disponibilità di risorse sulla Luna, per determinare quanti materiali volatili sono disponibili sul nostro satellite e per comprendere meglio i processi necessari per estrarre e utilizzare le risorse lunari per le missioni future.

Mentre un team si occuperà di studiare in che modo l'ambiente spaziale influisce su attrezzature robotiche e risorse umane. "Le scoperte fatte da queste squadre saranno fondamentali per la nostra esplorazione futura in tutto il sistema solare con robot e umani", ha affermato Lori Glaze, direttore della Divisione di Scienze Planetarie della Direzione della missione scientifica della NASA.

Insomma, sembra che la nuova era dell'esplorazione spaziale si stia avvicinando sempre di più.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
7