NASA: in arrivo un robot per rifornire di carburante i satelliti

INFORMAZIONI SCHEDA
di

La NASA ha annunciato di essere al lavoro su una missione che ha come obiettivo il lancio di un veicolo spaziale robotico in grado di rifornire di carburante i satelliti in orbita entro il 2020.

Come si può vedere dall'immagine presente in calce, questo sarà dotato di alcuni bracci robotici per la cattura dei satelliti e di un sistema di trasferimento del propellente in grado di fornire quantità misurate di carburante, alla temperatura e pressione corretta.
La missione, battezzata Restore-L, potrebbe cambiare il modo attraverso cui le imprese del governo e spaziali costruiscono e gestiscono i satelliti. Questa ha il potenziale di prolungare la durata di vita dei veicoli che viaggiano nello spazio e potrebbe impedire la loro morte prematura. Inoltre, una volta che il progetto sarà operativo, le aziende potrebbero scegliere di distribuire veicoli spaziali senza carburante in modo tale da portare più strumenti a bordo.
Benjamin Reed, vice responsabile del progetto per l'ufficio della NASA, ha spiegato che “con la manutenzione robotica sul tavolo, i proprietari dei satelliti possono estendere la loro durata quando questi sono a corto di carburante, ottenendo ulteriori anni di servizi”.
La NASA, inoltre, sta anche utilizzando Restore-L per testare varie tecnologie per le future missioni su Marte.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0
NASA: in arrivo un robot per rifornire di carburante i satelliti