NASA, Marte è sempre più vicino: ok il test di sicurezza per la capsula Orion

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Storico successo per la NASA, che ha completato con successo l'ultimo test di volo per la capsula dell'equipaggio Orion, che l'Agenzia Spaziale Americana utilizzerà per trasportare gli umani sulla Luna e su Marte, dando il via ad una nuova era nell'esplorazione spaziale.

Il test tenuto nella giornata di ieri è stato possibile anche grazie alle condizioni meteorologiche favorevoli di Cape Canaveral, in Florida, che ha permesso agli ingegneri di rispettare in pieno la tabella di marcia. Il razzo si è sollevalo dal veicolo di prova ad un'altezza di 9.450 metri, ad una velocità di 1.220 chilometri all'ora.

Il LAS è riuscito ad estrarre la capsula che dovrà contenere l'equipaggio dal booster ad ulteriori 400 chilometri orari. A questo punto è entrato in azione il motore che grazie ad una funzione che controlla l'assetto ha consentito di riposizionarsi correttamente rispetto al suolo, per poi farla precipitare nell'oceano.

L'intera operazione è durata poco più di tre minuti, ed è descritta come un successo in attesa dell'esame finale dei dati ottenuti dalle telemetrie e le immagini, che permetteranno agli ingegneri di modificare la traiettoria e correggere eventuali micro imperfezioni.

In circostanze normali, la capsula avrebbe aperto il paracadute per permettere all'equipaggio di atterrare tranquillamente nell'oceano Atlantico. La NASA però ha già eseguito 50 test del sistema di paracadute ed ha deciso che non ne era necessario un altro in questo caso.

FONTE: Astronomy
Quanto è interessante?
5