La NASA molto probabilmente NON andrà sulla Luna nel 2024 e neanche nel 2025

La NASA molto probabilmente NON andrà sulla Luna nel 2024 e neanche nel 2025
di

La NASA vuole andare sulla Luna, ma i recenti sviluppi nel programma spaziale Artemis II suggeriscono che dovremmo moderare le nostre aspettative per una missione umana nel prossimo anno. La capsula Orion, che ha brillantemente superato la prova di volo attorno al satellite nell'ambito della missione Artemis I, ha un problema potenzialmente serio.

Il suo scudo termico, che protegge la capsula dal bruciare durante il rientro nell'atmosfera terrestre, ha subito un'erosione maggiore del previsto. Questa protezione, che deve resistere a temperature paragonabili a quelle della superficie solare, è fondamentale per garantire la sicurezza degli astronauti.

La NASA sta prendendo questo problema molto sul serio e sta dedicando tempo e risorse per investigarlo a fondo. La missione Artemis II, prevista per novembre 2024, rappresenta un passo cruciale nel riportare gli esseri umani nello spazio profondo e attorno alla Luna per la prima volta in mezzo secolo. Nonostante sia ancora in programma, la NASA è pronta a posticipare il lancio se necessario.

Un eventuale ritardo di Artemis II influenzerebbe anche Artemis III, la missione che mira a riportare gli umani sulla superficie lunare. Inizialmente programmata per il 2025, questa missione potrebbe subire ritardi a causa delle recenti esplosioni nei test del razzo Starship di SpaceX, attualmente contrattato dalla NASA per trasportare gli astronauti dall'orbita lunare alla Luna.

In futuro, la NASA potrà anche contare su Blue Origin di Jeff Bezos, diventata la seconda compagnia spaziale privata a vincere un contratto con la NASA per fornire un futuro sistema di atterraggio lunare umano. Ogni passo avanti richiede un'attenta valutazione dei rischi e una pianificazione meticolosa. La sicurezza degli astronauti e la riuscita delle missioni sono la priorità assoluta, anche se ciò significa attendere più a lungo per realizzare i nostri sogni lunari.