NASA: l'oggetto volante non è un asteroide, bensì una navicella cinese

NASA: l'oggetto volante non è un asteroide, bensì una navicella cinese
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il mondo spaziale ci regala praticamente ogni giorno accadimenti molto interessanti. Tuttavia, non succede spesso che la NASA parli di una missione cinese.

Come scritto dalla stessa Agenzia spaziale statunitense tramite il profilo Twitter ufficiale Asteroid Watch, gli strumenti dedicati alla rilevazione degli asteroidi questa volta hanno "catturato" la navicella spaziale cinese Tianwen-1, che è in rotta verso Marte. Per chi non lo sapesse, stiamo parlando della missione lanciata dalla Cina il 23 luglio 2020. Il razzo Long March 5 è partito dal Wenchang Space Center, che si trova nella provincia dell'isola di Hainan.

Si tratta di una missione particolarmente ambiziosa, dato che porta con sé ben tre veicoli spaziali, ovvero un orbiter, un lander e un rover. Quest'ultimo è quello che ha attirato di più l'attenzione degli appassionati, dato che la Cina potrebbe diventare uno dei pochi Paesi a far atterrare e gestire un rover sulla superficie del Pianeta Rosso (dopo gli Stati Uniti d'America).

Al di là degli obiettivi della missione, è interessante notare quanto, in un periodo delicato come quello attuale, la NASA abbia deciso di condividere l'immagine che potete vedere in calce alla notizia augurando "buon viaggio" a Tianwen-1. Insomma, in un momento storico di particolari tensioni tra Stati Uniti d'America e Cina, il settore spaziale fa sempre sognare tutti quanti.

Curiosità interessante: Tianwen-1 è stata "catturata" dalle stazioni del programma ATLAS (Asteroid Terrestrial-impact Last Alert System), le stesse che qualche settimana fa hanno avuto qualche "disguido" nel rilevare l'asteroide 2020 LD.

Quanto è interessante?
4
NASA: l'oggetto volante non è un asteroide, bensì una navicella cinese