NASA: Parker Solar Probe cattura la prima immagine ravvicinata del Sole

NASA: Parker Solar Probe cattura la prima immagine ravvicinata del Sole
di

Dopo che Parker Solar Probe ha superato il passaggio ravvicinato al Sole ed è diventato l'oggetto più vicino a quest'ultimo mai creato dall'uomo, la NASA ha finalmente rilasciato la prima immagine ravvicinata.

In particolare, stando anche a quanto riportato sul sito ufficiale della NASA, l'immagine è stata scattata dal WISPR (Wide-field Imager for Solar Probe) lo scorso 7 dicembre, quando la sonda stava attraversando la corona rovente che circonda il Sole. Pensate che ci ha messo 12 giorni. Quello che potete vedere nella foto è un flusso di plasma solare, o gasenergetico, che fuoriesce dalla stella.

I due getti di materiale solare (coronal streamer) sono chiaramente distinguibili. Il punto luminoso che si vede invece in posizione centrale è Giove. Quando la foto è stata scattata, Parker Solar Probe era a "soli" 27,2 milioni di km dalla superficie del Sole.

Nonostante si tratti di un importante contributo, la NASA ha fatto sapere che la trasmissione radio sarà effettivamente completa solamente nel mese di aprile 2019, quando Parker Solar Probe tornerà vicino al Sole. Inoltre, la missione si concluderà definitivamente nel 2025. Insomma, sembra proprio che lo strumento dell'Agenzia Spaziale ci garantirà ancora parecchie sorprese. Restate sintonizzati su queste pagine, non mancheremo di tenervi informati in merito.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
11

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

NASA: Parker Solar Probe cattura la prima immagine ravvicinata del Sole