La NASA dà il via alla progettazione della propulsione nucleare per razzi e sonde

La NASA dà il via alla progettazione della propulsione nucleare per razzi e sonde
di

Uno dei problemi più insidiosi dell'esplorazione spaziale è quello di dover affrontare enormi distanze che richiedono di conseguenza tempo, provviste e calcoli molto precisi. Con un nuovo sistema propulsivo, basato sul nucleare, le cose poterebbero cambiare drasticamente (e in meglio).

È proprio quello su cui sta puntando la NASA e gli interi Stati Uniti, coinvolgendo il "DOE" (Dipartimento dell'Energia statunitense): nella giornata di ieri l'amministratore associato dell'agenzia spaziale americana Jim Reuter ha ufficialmente reso noto che son state selezionate tre aziende differenti per ideare il progetto di un possibile motore a "propulsione nucleare".

La NASA ha stipulato tre contratti diversi, ognuno dal valore di 5 milioni di dollari, nella speranza che la tecnologia di cui si parla - per ora ancora del tutto embrionale e lontana dall'essere funzionale - possa diventare realtà in tempi brevi.

Jim Reuter ha così commentato: "questi contratti di progettazione sono un passo importante verso l'hardware del reattore che un giorno potrebbe dare vita a nuove missioni nello spazio profondo, portandoci a scoperte entusiasmanti".

Secondo gli esperti NASA, infatti, una navicella spinta da un motore termico nucleare potrebbe impiegare la metà dell'attuale tempo di volo richiesto per la tratta tra la Terra e Marte, spendendo non più di 3 o 4 mesi di viaggio. Per non parlare ovviamente dell'efficienza superiore rispetto ai classici motori "chimici", che consentirebbe una gestione migliore delle risorse e delle provviste in caso di equipaggio umano.

Forse è un progetto che vedrà la luce non nell'immediato futuro, ma è senz'altro evidente che l'evoluzione dell'esplorazione spaziale passa per il nucleare e per il suo sapiente utilizzo. Non a caso, di recente si è parlato del progetto nucleare che potrebbe portarci persino su Nettuno.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
4
La NASA dà il via alla progettazione della propulsione nucleare per razzi e sonde