La NASA ha sfatato le premesse di un film catastrofico che sta per uscire al cinema

La NASA ha sfatato le premesse di un film catastrofico che sta per uscire al cinema
di

I film catastrofici piacciono a tutti. Nei prossimi giorni sta per arrivare nelle sale cinematografiche di tutto il mondo "Moonfall" di Roland Emmerich. La trama del film? La Luna viene sbalzata fuori dalla sua orbita e si sta per schiantare sulla Terra. Sì, ci sono molte "impossibilità" scientifiche e la NASA non ci sta.

Il profilo Twitter di NASA Moon - uno dei tanti account ufficiali dell'agenzia spaziale americana - ha chiarito una volta per tutte che il nostro satellite si trova infatti in un'orbita molto stabile e non c'è il rischio che possa scontrarsi con la Terra, riferendosi proprio al film che sta per uscire nelle sale di tutto il mondo.

Anzi, a dirla tutta, la Luna si sta allontanando da noi giorno dopo giorno e a una velocità di 3,8 centimetri all'anno. Così come vi abbiamo anche raccontato in un nostro speciale sulla formazione della Luna, il satellite è stato creato molto probabilmente dai detriti lanciati in orbita quando un mondo delle dimensioni di Marte ha colpito la Terra.

L'uscita del film è servita alla NASA per divulgare qualche informazione importante sul nostro satellite. Ad esempio, sapete che è grazie alla Luna che la velocità di rotazione del nostro pianeta è quella di oggi? Senza il corpo celeste la Terra completerebbe un giorno in sole 5 ore. Se volessimo rallentare la Luna e falla cadere sul nostro pianeta, invece, servirebbero all'incirca 3,8×10^28 Joule di energia; l'energia che riceviamo dal Sole in 7000 anni.

Insomma, queste informazioni serviranno durante la visione del film? No, ma sono comunque affascinanti.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3