Le possibilità che l'asteroide Bennu colpisca la Terra sono quasi nulle

di

Un asteroide delle dimensioni dell'Empire State Building, battezzato Bennu, sta attualmente precipitando verso il nostro pianeta e ci sono delle possibilità che colpisca la Terra. La NASA si sta già mettendo al lavoro per prevenire il tutto.

Abbiamo già riportato la news nel primo pomeriggio, ma il The Washington Post afferma ora che, secondo le sue fonti, la probabilità che l'asteroide colpisca la Terra nel 2135 è di 1 su 2.700. Nonostante questo, la NASA sta già lavorando a un piano di emergenza, anche se mancano 117 anni al possibile impatto.

"Stiamo facendo questi studi per prepararci, in modo da essere in grado di affrontare gli oggetti minacciosi come questo", ha dichiarato Brent W. Barbee, ingegnere aerospaziale della NASA.

Il tutto comporta l'invio di un ordigno nucleare per dargli l'addio definitivo, nel caso si avvicini troppo alla Terra. L'oggetto da nove tonnellate ha lo scopo di spingere l'asteroide fuori dall'orbita terrestre. Il piano è stato denominato Hypervelocity Asteroid Mitigation Mission for Emergency Response (HAMMER).

La NASA ha già inviato la navicella OSIRIS-REx per "incontrare" Bennu, un viaggio che ha richiesto finora due anni. Una volta raggiunto l'asteroide, essa "mapperà Bennu e stabilirà la composizione dell'asteroide, compresa la distribuzione degli elementi, dei minerali e dei materiali organici", oltre a prelevarne un piccolo campione per riportarlo ed esaminarlo sulla Terra. Bennu dovrebbe colpire il nostro pianeta giovedì 22 settembre 2135.

Quanto è interessante?
4
Le possibilità che l'asteroide Bennu colpisca la Terra sono quasi nulle