La NASA e SpaceX insieme contro gli asteroidi nella missione DART

La NASA e SpaceX insieme contro gli asteroidi nella missione DART
di

Ottime giornate per l'agenzia spaziale privata di Elon Musk, che ha lanciato da poco la prima missione commerciale con il Falcon Heavy portando in orbita un satellite, ed è stata scelta dalla NASA per il progetto DART (Double Asteroid Redirection Test).

Questa missione ha lo scopo di provare a deviare un asteroide, per testare la tecnologia in caso ci dovesse essere la necessità. Il progetto sta costando alla NASA 69 milioni di dollari e, se tutto procede secondo i piani stabiliti, DART partirà a bordo di un razzo Falcon 9 a Giugno 2021.

Mentre per l'Ottobre del 2022 dovrebbe arrivare su Didymoon, il satellite largo 165 metri dell'asteroide Didymos. I telescopi qui sulla Terra osserveranno la collisione con Didymoon passo per passo, e aiuteranno i ricercatori a valutare la strategia di "impatto cinetico" della deflessione di asteroidi pericolosi.

Un'altra missione, soprannominata Hera, è in programma per raggiungere Didymos nel 2023 da parte dell'Agenzia Spaziale Europea. Non sappiamo ancora se l'ESA farà partire la missione per raggiungere l'asteroide, e dovrebbe deciderlo entro fine anno.

Didymos viene chiamato anche asteroide near-Earth, per la vicinanza con il nostro pianeta, che nel 2022 dovrebbe trovarsi a circa 11 milioni di chilometri dalla Terra. Attualmente questa non è l'unica missione a bordo di questi corpi celesti, visto che di recente la sonda giapponese Hayabusa 2 ha fatto esplodere la superficie di un asteroide.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
7