La NASA si è stancata delle battute infantili su Urano

La NASA si è stancata delle battute infantili su Urano
di

Urano è uno dei pianeti più affascinanti del nostro Sistema Solare, ma purtroppo ha un nome "sfortunato" che fa ridimensionare la sua importanza. Così come potrete immaginare infatti le battute sul nome, sia in italiano che in inglese, fanno passare in secondo piano il corpo celeste.

"Il nome è sicuramente una distrazione", ha dichiarato Heidi Hammel, scienziata veterana della NASA, durante un'intervista con Slate. "Per un po' ho cercato di educare le persone sulla pronuncia planetaria, ma poi ho capito che era semplicemente una causa persa."

Il gigante ghiacciato è stato chiamato in questo modo dall'astronomo e co-scopritore di pianeti Johann Bode nel 1781, che seguì le convenzioni di denominazione dell'epoca soprannominando il corpo celeste come il padre di Saturno. Tutti gli altri pianeti post-Terra a quel punto e dopo presero il nome dalla mitologia greca.

"Ora, quando parlo di Urano, di solito cerco di superare subito l'intera questione", continua Hammel. "Racconto un sacco di barzellette e lascio che le persone si sfoghino le risatine." Sebbene il nome abbia suscitato ilarità almeno dalla seconda metà del 20° secolo, il professore di scienze planetarie della Washington University Paul Byrne ha affermato che, così come Hammel, adesso utilizza il nome del pianeta a suo vantaggio.

Insomma, se non puoi batterli unisciti a loro! Nel frattempo gli scienziati stanno chiedendo a gran voce una missione spaziale verso Urano.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
6