di

La NASA ha trasformato un'immagine del telescopio spaziale Hubble in musica. L'istantanea utilizzata dall'agenzia spaziale americana per questo progetto è stata acquisita dall'Advanced Camera for Surveys e dalla Wide-Field Camera 3 dello strumento nell'agosto 2018.

"Ogni granello visibile di una galassia ospita innumerevoli stelle", ha spiegato la NASA riguardo all'immagine. "Alcune stelle più vicine a casa risplendono luminose in primo piano, mentre un enorme ammasso di galassie si annida al centro dell'immagine; un'immensa raccolta di forse migliaia di galassie, tutte tenute insieme dalla implacabile forza di gravità."

Il team che ha creato la musica (che potrete ascoltare in allegato alla notizia) spiega che le diverse posizioni ed elementi dell'immagine producono suoni diversi. Le stelle e le galassie compatte sono rappresentate da suoni brevi e chiari, mentre le galassie a spirale emettono note più complesse e più lunghe.

"Il tempo scorre da sinistra a destra e la frequenza del suono cambia dal basso verso l'alto, che varia da 30 a 1.000 hertz", spiega la NASA. In poche parole "gli oggetti vicino alla parte inferiore dell'immagine producono note più basse, mentre quelli vicino alla parte superiore producono note più alte." L'inizio del brano può sembrare abbastanza inquietante ma migliora a metà, quando il suono raggiunge un ammasso di galassie chiamato RXC J0142.9+4438.

Quanto è interessante?
5