La NASA vuole cercare l'acqua sulla Luna utilizzando un rover nel 2022

La NASA vuole cercare l'acqua sulla Luna utilizzando un rover nel 2022
di

Avere a disposizione un deposito di acqua sul nostro satellite ci aprirebbe tantissime possibilità: dall'utilizzarla come fonte di vita e sostenimento fino ad impiegarla come carburante per esplorare lo spazio.

Le agenzie spaziali di tutto il mondo lo sanno bene, e per questo la NASA ha in mente di inviare un rover in grado di cercare il prezioso liquido. Si chiamerà Volatiles Investigation Polar Exploration Rover (VIPER), e potrebbe essere spedito sul nostro satellite già nel 2022.

L'agenzia spaziale, nonostante il progetto sia ancora concettuale, ha grandi idee per il suo rover. In primis, la possibilità di funzionare anche durante la notte lunare. I veicoli spaziali, come ad esempio Yutu 2 della Cina, entrano in una fase "dormiente" per proteggere i circuiti quando cala l'oscurità.

"Una delle più grandi tecnologie che devono essere sviluppate è la capacità di sopravvivere e operare durante la notte lunare", afferma Debra Needham, scienziata planetaria presso il Marshall Space Flight Center della NASA.

Lavorare durante la notte raddoppierebbe la quantità di osservazioni effettuate da un rover, una possibilità da non sottovalutare. Il veicolo spaziale sarà dotato di diversi strumenti in grado di cercare l'acqua sul pianeta, incluso un trapano in grado di perforare il suolo lunare fino a un metro.

La missione Artemis si fa sempre più vicina.

FONTE: space
Quanto è interessante?
6
La NASA vuole cercare l'acqua sulla Luna utilizzando un rover nel 2022