Nasce "Blood Up", l'applicazione per la gestione mobile della richiesta e della raccolta di sangue

di

Nasce Blood UP, l'applicazione per potenziare la donazione di sangue ideata da Oscar Badoino, vincitore del concorso "DigIT@lia for talent". Promosso da Fondazione Italiana Accenture e Associazione Prospera - PROgetto SPERAnza, il bando aveva come obiettivo principale il coinvolgimento dei giovani talenti italiani affinché presentassero nuove idee che sfruttando le nuove tecnologie potessero portare valore sociale, generando opportunità di occupazione per i giovani.

L'idea alla base di Blood UP è la gestione mobile della richiesta e della raccolta di sangue attraverso un'Applicazione gratuita per dispositivi cellulari iOs e Android, per rispondere alle esigenze gestionali e comunicative di FIDAS, la Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue. Blood Up è stata lanciata in occasione della Giornata nazionale FIDAS del 6 ottobre scorso.
"Siamo molto soddisfatti di aver contribuito alla realizzazione di questo progetto, una soluzione per creare benessere sociale attraverso l'utilizzo del digitale", ha dichiarato Bruno Ambrosini, Segretario Generale di Fondazione Italiana Accenture. "Blood UP è infatti un'ulteriore prova di come attraverso la nostra piattaforma digitale ideaTRE60 - il luogo dove le idee accadono non solo si attiva l'intelligenza collettiva, ma si dà vita ad un flusso di idee innovative dedicate al progresso comune che diventano progetti concreti, dimostrando come la tecnologia può essere utilizzata dagli attori del Terzo Settore per migliorare le proprie performance e massimizzare i risultati delle proprie attività", ha concluso Ambrosini.
"Prospera è da sempre impegnata nella promozione di iniziative che possano contribuire concretamente alla valorizzazione dei giovani talenti per la crescita del Paese, nell'interesse comune. Blood UP rappresenta un esempio del nostro impegno", commenta Pier Luigi Curcuruto, Presidente di Associazione Prospera - Progetto Speranza. "Ci auguriamo che sempre più giovani possano realizzare un progetto, una idea che, grazie alle molteplici potenzialità della tecnologia, aiuti a generare occupazione giovanile e progresso".
L'applicazione è stata presentata ieri Roma nel corso dell'evento BLOOD UP. Il digitale per il benessere sociale del futuro (in allegato le immagini), moderato da Michele Ficara Manganelli, Presidente di Assodigitale.it che ha affermato: "E' un piacere osservare come la risorsa della condivisione sociale tramite l'utilizzo di un app per Smartphone esca finalmente dai canoni tradizionali per sfociare in una attività benefica ad alto impatto Umano come la donazione del sangue."

Quanto è interessante?
0