Netflix, 4 milioni di nuovi abbonati nel Q1 2021: "pesa l'allentamento delle restrizioni"

Netflix, 4 milioni di nuovi abbonati nel Q1 2021: 'pesa l'allentamento delle restrizioni'
di

Nella notte italiana Netflix ha diffuso i risultati finanziari relativi al primo trimestre dell'anno, nel corso del quale ha deluso le aspettative e gli analisti. La società di Reed Hastings, infatti, ha confermato di aver registrato "solo" 4 milioni di nuovi clienti, rispetto ai 6 milioni previsti.

Il gigante dello streaming ha anche affermato che questo rallentamento sarà ancora più evidente man mano che i vari stati allenteranno le restrizioni imposte lo scorso anno per frenare la diffusione del Coronavirus.

Non è infatti un caso che per il secondo trimestre la compagnia abbia messo in preventivo l'aggiunta di solo 1 milione di nuovi clienti.

"Riteniamo che la crescita degli abbonati paganti sia rallentata a causa della grande ripresa del Covid-19 nel 2020 e di una lista di contenuti più leggera nella prima metà di quest'anno, a causa dei ritardi nella produzione causati dalla pandemia" si legge nella lettera agli azionisti.

Nel corso della quarantena, Netflix aveva registrato addirittura 15,7 milioni di abbonati per ovvie ragioni: con le persone costrette a restare a casa, infatti, è cresciuta la richiesta di contenuti per trascorrere il tempo libero. Tutto ciò però è coinciso con un calo dei contenuti originali, che sono diminuiti del 12% rispetto allo scorso anno in quanto la maggior parte delle produzioni sono state bloccate.

"A breve termine, c'è una certa incertezza da Covid-19; a lungo termine, l'ascesa dello streaming per sostituire la TV tradizionale in tutto il mondo è la chiara tendenza nell'intrattenimento" sottolinea Netflix.

FONTE: Insider
Quanto è interessante?
3