Netflix, l'analista aveva ragione: ecco i primi aumenti di prezzo in Canada

Netflix, l'analista aveva ragione: ecco i primi aumenti di prezzo in Canada
di

Vi ricordate dell'analista che giusto qualche giorno fa aveva previsto un rincaro del prezzo di Netflix? Ebbene, l'indiscrezione che aveva lanciato si sta avverando. Infatti, l'azienda di Reed Hastings ha iniziato ad aumentare il costo degli abbonamenti in Canada.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Engadget e Canadian Press, in quel mercato il prezzo della sottoscrizione standard HD per fino a due schermi è passato da 14 dollari canadesi a 15 dollari canadesi al mese. Inoltre, l'abbonamento Premium 4K HDR per fino a quattro schermi è al centro di un aumento pari a 2 dollari canadesi, dato che il suo prezzo passa da 17 a 19 dollari canadesi al mese. Il piano base, invece, è rimasto invariato: il suo costo è fissato a 10 dollari canadesi mensili.

In parole povere, l'analista Alex Giaimo di Jefferies aveva pienamente ragione: non solo ha azzeccato l'arrivo dell'aumento, ma anche il range di variazione dei prezzi, dato che le sue previsioni parlavano di un incremento di 1 o 2 dollari. In ogni caso, l'aumento sembra già essere attivo per i nuovi iscritti in Canada, mentre i già iscritti al servizio dovrebbero iniziare a pagare l'aumento a partire dalle prossime settimane, con Netflix che ovviamente si mobiliterà per avvisarli con il dovuto anticipo (si parla di 30 giorni prima).

Per il momento il nostro Paese non è coinvolto nell'aumento di prezzi, dato che l'incremento è relativo al mercato canadese. L'azienda di Reed Hastings deciderà di effettuare una "mossa" simile anche in altri Paesi? Staremo a vedere.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
3
Netflix, l'analista aveva ragione: ecco i primi aumenti di prezzo in Canada